Comunicazione
Comunichiamo che Cristina Salusso sta effettuando una ricerca al fine di creare un database delle consacrate dell’Ordo virginum in Italia.
Questo faciliterà l’invio del foglio di collegamento sia in forma cartacea che per mail e consentirà una più veloce gestione delle iscrizioni agli incontri nazionali. Inoltre il sito, nella sua parte riservata, contiene sempre più notizie di quelle che si possono pubblicare sul Foglio che esce poche volte l’anno.
Ci auguriamo che sempre di più siano quindi le iscritte per essere aggiornate meglio sul lavoro del Collegamento e sulla vita dell’OV italiano.
Incontro del gruppo per il Collegamento Ordo virginum - Roma 10 - 12 gennaio 2013.
“Quanto sei bella Roma …”! E’ il titolo della canzone con cui ci piace introdurci al racconto dell’ultimo incontro di Collegamento del 10-12 gennaio u.s., iniziato con una lunga passeggiata alla ricerca di un posto tranquillo in cui cenare e finito a “convegno” col direttore del Centro nazionale vocazioni Don Nico Dal Molin svoltosi presso casa Don Bosco. Un week – end intero speso a servizio di tutte noi consacrate dell’Ordo virginum, con l’obiettivo prioritario di definire meglio l’organizzazione dell’incontro dei Delegati e del Seminario di febbraio, più quello di dare definitivamente il titolo all’Incontro nazionale di La Verna. E così eccolo in anteprima da queste pagine: “Nulla vi è di genuinamente umano che non trovi eco nel loro cuore (Gaudium et Spes,1)”- Ordo virginum: provocazione nel mondo contemporaneo.

Scarica il documento
Consacrazioni
Melina Coscino e Virginia Zarzana della diocesi di Monreale, hanno ricevuto la consacrazione il 20 Ottobre da S.E. Mons. Salvatore di Cristina.

Santina Piazza, la prima della diocesi di Agrigento, è stata consacrata il 10 Dicembre, da S.E. Mons. Francesco Montenegro.

Manganelli Antonella della diocesi di Firenze, ha ricevuto la consacrazione il 7 dicembre, da S.E. Card. Giuseppe Betori
Incontro in Toscana
Il week end 8-10 Novembre è stato, per il Collegamento, molto impegnativo ma anche davvero bello e arricchente in particolare sul piano umano, anche se abbiamo svolto davvero una grande mole di lavoro.

Scarica il documento
Questo sito utilizza i cookie per le sue funzionalità tecniche e di profilazione. Chiudendo questo banner e proseguendo con la navigazione acconsenti al loro impiego; in alternativa è possibile personalizzare la loro configurazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy.